sabato 6 luglio 2013

Dal 1972 con amore: torta alle mele

Sembra che mi sono svegliata solo ieri, invece è già da un po' che ci penso...finalmente faccio un dolce...aspetta...ma io di dolci del manuale di nonna papera ne ho già fatti!!! Questo è il primo però ch efaccio avendo sotto mano la ristampa ufficiale del mitico manuale del 1972!!
Stessa copertina rigida, stesse pagine!!!

Vorrei battezzarlo con la famosa torta di mele di pag. 199.
Ho apportato solo alcune modifiche, ma vi scrivo comunque la ricetta originale =)
In oltre ho cercato un po' su internet le foto della torta finita, giusto per avere un'idea di come sarebbe diventata e ho scoperto questo blog molto carino: ROSE DI BURRO, questo link vi porterà direttamente alla sua versione della torta di mele di nonna Papera =)

Ingredienti:
  • 200 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 5 cucchiai di latte
  • 1/2 bustina di vanillina (nonna papera mette la scorza di limone)
  • 1/2 bustina di lievito (nonna papera ne mette una intera)
  • 2 mele (nonna papera ne mette 1 kg...con il senno di poi ne avrei forse messe 3 tagliandole a pezzetti piccolipiccoli)
  • per guarnire:
    • cannella
    • burro
Iniziate con il mescolare insieme con una frusta lo zucchero e le uova.
Quando il composto inizia a diventare spumoso setacciate sopra la ciotola la farina, la vanillina e il lievito.
Mescolate bene gli ingredient, la pasta risulterà ababstanza dura, quindi aggiungete a poco a poco il latte finchè non diventa morbida. Diciamo che i 5 cucchiai sono indicativi, io li ho messi tutti, ma dipende dal gusto personale.
Versate la pasta in una tortiera infarina.
Sbucciate e tagliatea fettine le mele e distribuitele sulla superficie. Ho cercato di  dare l'aspetto di una rosa, devo dire che proprio non sono capace a fare questo tipo di decorazione perchè le mie fettine di mela non sono mai uguali!


Spolverizzate sopra un po' di cannella e quanche fiocchetto di burro.
Mettetela in forno a 180°C per 35 minuti, fate la prova dello stecchino e lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo =)

15 commenti:

  1. Bella la torta originale di nonna papera..un mito x me ^_*
    Bravissima!
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu!!! Mi piacerebbe pubblicere un sacco di sue ricette! Sono veramente semplici ^^

      Elimina
  2. Io adoro i vecchi libri di cucina.
    a casa ne ho uno di frate indivino, uno di wilma de angelis(si proprio lei!) e uno di sole ricette sarde.
    Devo proporre anche io qualcosa da lì prima o poi!

    RispondiElimina
  3. Qué rico y queda tan bonito...parece una rosa.
    Un saludo.

    RispondiElimina
  4. stavo giusto cercando un torta di mele che non fosse ne troppo leggera ne troppo pesante.... questa è perfetta!! me la segno!!

    RispondiElimina
  5. semplice ma buona!! Anche molto bella da vedere :-) buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Sarò strana...ma la torta che amo di più in assoluto è ancora quella classica alle mele! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, le cose più buone sono quelle vecchio stile ^^

      Elimina
  7. Ciao che carino il tuo blog ci son belle ricette complimenti ;)

    Un abbraccio
    Anna
    http://unpodibricioleincucina.blogspot.it/
    p.s. passa pure da me e fammi sapere che ne pensi ;) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo da te molto volentieri ^^

      Elimina
  8. torta di mele strepitosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SILVIA CARA! Grazie per i complimenti!!!

      Elimina
  9. Bella idea!
    Io ho ancora originale libro ricette nonna Papera. Ereditato da mia cugina. Non prendetemi per matta ma lo tengo tra i miei libri di cucina. :)

    RispondiElimina